Dolore sotto chiave - TeatroMio

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
DOLORE SOTTO CHIAVE
Sinossi
 
Lucia  vive una vita triste, squallida, in solitudine. Unica divagazione sono  gli inquilini del palazzo con i quali scambia qualche chiacchiera  e condivide un grande segreto. Quando c’è però il fratello Rocco in casa, lei non vede  e non sente  altri. Quella sera Rocco, appena tornato dal lavoro  parlando a bassa voce con la sorella Lucia si accinge a cenare. Nella stanza a fianco giace Elena sua moglie, gravemente malata. Ogni minimo rumore, a detta dei medici, potrebbe esserle fatale. Lucia, sollecitamente, aggiorna il fratello dello stato di salute di Elena, ormai immutato e sempre gravissimo, da ben 11 mesi. Ma l'angoscia e la tensione esasperano l'uomo, che in un attacco di dolorosa furia, infrange il silenzio ed entra  nella stanza della malata. La stanza però è vuota e nessuno giace nel letto. L’uomo crede che la moglie sia fuggita con un amante e che la sorella le abbia coperto la fuga per proteggerlo dal disonore e dal dolore, ma Lucia gli rivela la  verità.....
 
Note di regia
 
Un vecchio radiodramma che  Eduardo scrisse per la Rai nel 1964 ed interpretato da lui e dalla sorella Titina. Il testo mi catturò, appena letto, per l’analisi che faceva,  sul dolore dell’umanità, sebbene in così poche battute. Un testo breve, succinto,  ma di grande spessore.  Pensai di metterlo in scena e di ampliarne i fatti , scrivendo io stesso un preambolo che presentasse la vita raminga di una dei due protagonisti: Lucia, sorella di Rocco. L’operazione, mi convinse. Il  nuovo testo elaborato non alterava e non incideva sull’opera originale, anzi forse preparava l’epilogo in maniera meno improvvisa lasciando allo spettatore il piacere della storia. L’atmosfera è confacente al silenzio, la penombra  richiama  il buio del dramma. Pochi elementi arredano lo spazio, strettamente necessari all’azione. I personaggi dell’originale sono ridotti a quattro, racchiudendo solo nel professor Ricciuti e nella signora Paola l’umanità che incontra e tenta di contaminare la verità del dolore sopportato da Rocco Capasso e difeso da sua sorella Lucia.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu